Home Tributario E’ inesistente la notifica via PEC prima dell’introduzione del PTT

E’ inesistente la notifica via PEC prima dell’introduzione del PTT

148
0
E'-inesistente-la-notifica-via-PEC-prima-dell’introduzione-del-PTT-iltuotributarista

E’ inesistente la notifica tramite posta elettronica certificata dell’appello effettuata prima dell’introduzione delle norme tecniche del processo tributario telematico ad opera del decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 23 dicembre 2013, n. 163 e dei relativi decreti di attuazione.

La Suprema Corte, in base a tale principio, ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato da Equitalia servizi per la Riscossione ritenendo non sanata l’inesistenza della notifica dal raggiungimento dello scopo in conseguenza della costituzione in giudizio dell’appellata. Argomentano i giudici di Cassazione che l’affermazione dell’inesistenza della notifica tramite PEC trova conforto anche nei principi espressi dalle Sezioni Unite con la pronuncia n. 14916 del 20 luglio 2016, trattandosi, nella fattispecie, di atto trasmesso da soggetto che non poteva dirsi munito, in base alle disposizioni vigenti, della possibilità giuridica di compiere dette attività.

Ordinanza del 05/10/2018 n. 24640 – Corte di Cassazione – Sezione/Collegio 6

Cass. sez. un. n. 14916/16

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.