Home Tributario Il giudice è tenuto ad indicare l’importo delle spese vive rimborsate

Il giudice è tenuto ad indicare l’importo delle spese vive rimborsate

454
0
Il-giudice-è-tenuto-ad-indicare-l'importo-delle-spese-vive-rimborsate-iltuotributarista

In tema di spese giudiziali, il giudice è tenuto a liquidare in modo distinto le spese e gli onorari in relazione a ciascun grado di giudizio, perché solo tale specificazione consente alle parti di controllare i criteri di calcolo adottati e, di conseguenza, le ragioni per le quali siano state eventualmente ridotte le richieste presentate nelle note spese; è inoltre pacifica la giurisprudenza, secondo la quale il giudice è tenuto ad indicare l’importo delle spese vive rimborsate (cfr. Cass. 6 T n. 19623 del 2016; Cass. 6 T n. 20935 del 2017).

Cassazione Civile Ord. Sez. 6 Num. 12840 Anno 2019
Presidente: IACOBELLIS MARCELLO
Relatore: CAPOZZI RAFFAELE
Data pubblicazione: 14/05/2019

Il fatto

Una contribuente ha proposto ricorso per cassazione avverso una sentenza della CTR del Lazio che, in sede di riassunzione, aveva accolto il suo appello, condannando l’Agenzia delle entrate riscossione alla rifusione in suo favore delle spese dei precedenti gradi di giudizio e del giudizio di cassazione, lamentando la violazione dell’art. 4 del d.m. n. 55 del 2014 e delle tabelle ad esso allegate; degli artt. 91 e 132 comma 2 n. 4 cod. proc. civ. e dell’art. 118 disp. att. cod. proc. civ., in relazione all’art. 360 comma 1 n. 3 cod. proc. civ., per avere la sentenza impugnata liquidato in via omnicomprensiva le spese legali del primo, del secondo e del grado di rinvio, senza consentirle di controllare la correttezza della liquidazione e senza altresì indicare l’ammontare delle spese vive rimborsate.

La Cassazione ha accolto il ricorso ritenendo fondate le doglianze della contribuente.

 

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.