Home Tributario Iscrizione ipotecaria nulla se non preceduta da contraddittorio

Iscrizione ipotecaria nulla se non preceduta da contraddittorio

867
0
Iscrizione-ipotecaria-nulla-se-non-preceduta-da-contraddittorio-iltuotributarista

Nulla l’iscrizione ipotecaria se non è preceduta dal contraddittorio endoprocedimentale. Prima di procedere all’iscrizione, l’agente della riscossione, deve consentire al contribuente di presentare osservazioni o di effettuare il pagamento.

In assenza della notificata della comunicazione preventiva, che consente nel termine di 30 giorni di attivare il contraddittorio, l’iscrizione ipotecaria deve ritenersi illegittima e inefficace dalla data della sentenza stante la natura reale dell’ipoteca. E ciò vale anche per le iscrizioni avvenute quando ancora non era in vigore la modifica normativa, inserita con il Dl 70/2011, che ha introdotto l’obbligo della notifica della comunicazione preventiva.

Lo ha precisato la Ctr Toscana con la sentenza 1270/02/2018.

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.