Home Tributario Omessa la dichiarazione scartata

Omessa la dichiarazione scartata

123
0
Omessa-la-dichiarazione-scartata-iltuotributarista

E’ da considerarsi omessa la dichiarazione scartata dal sistema informativo e non ripresentata tempestivamente, per cui è consentito all’ufficio ricostruire induttivamente il reddito.

Lo ha precisato la Ctr Lombardia con la sentenza n. 2102/14/2021 del 10/05/2018.

Motivazioni

In conformità con il testo dell’art. 3, comma 2, d.P.R. n. 322/1998, letto congiuntamente al d.m. 31 luglio 1998, “la dichiarazione trasmessa telematicamente può essere ‘scartata’ dal sistema informatico per una serie di errori [ … ] tutte le dichiarazioni contenute nel file scartato vengono respinte.

Tale circostanza viene comunicata tramite il servizio telematico all’utente che ha effettuato la trasmissione del file. L’utente è tenuto, in tale ipotesi, a ripetere la trasmissione, dopo aver rimosso la causa che ha provocato lo scarto (cfr. Cass., n. 16003/2015).

Alla luce dei testi normativi e della loro interpretazione da parte della suprema Corte, dunque, non può che distinguersi tra dichiarazione trasmessa, ma scartata, e dichiarazione la cui trasmissione sia andata pienamente a buon fine.

Nel primo caso, infatti, la dichiarazione dei redditi non può che essere respinta e, dunque, considerata omessa.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.