Home Tributario Prescrizione quinquennale per la tassa rifiuti

Prescrizione quinquennale per la tassa rifiuti

326
0
Prescrizione-quinquennale-per-la-tassa-rifiuti-iltuotributarista

In conformità ai principi esposti nella sentenza della Corte di Cassazione, Sezioni Unite, n. 23397 del 17.11.2016, le cartelle relative alla tassa sui rifiuti soggiacciono alla prescrizione quinquennale.

Lo ha precisato la CTP di Roma con la sentenza n. 19026/2018 depositata il 15/11/2018 con le seguenti motivazioni:

Ammissibile il ricorso avverso l’estratto di ruolo

Considerata l’eccezione di omessa o irregolare notifica delle cartelle, è ammissibile il ricorso contro l’estratto di ruolo, assumendo che la conoscenza dell’esposizione debitoria tributaria da parte del contribuente, costituisce il termine a quo per la proposizione del ricorso.

Prescrizione quinquennale

Stante la mancata documentazione da parte dell’Agente della riscossione che le cartelle impugnate e l’intimazione citata nella memoria di costituzione siano state ritualmente notificate al ricorrente, le cartelle relative alla tassa sui rifiuti, devono considerarsi prescritte (prescrizione quinquennale) in conformità ai principi esposti nella sentenza della Corte di Cassazione, Sezioni Unite, n. 23397 del 17.11.2016.

Prescrizione decennale per il canone Rai

Inammissibile il ricorso relativamente alle cartelle di pagamento per canoni RAI la cui prescrizione è decennale.

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.