Home Tributario Processo Tributario – I nuovi soggetti abilitati alla difesa del contribuente innanzi...

Processo Tributario – I nuovi soggetti abilitati alla difesa del contribuente innanzi alle Commissioni Tributarie

262
0
Processo-Tributario-–-I-nuovi-soggetti-abilitati-alla-difesa-del-contribuente-innanzi-alle-Commissioni-Tributarie-iltuotributarista

Con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 5 agosto 2019, n. 106, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, Serie generale, n. 233 del 4 ottobre 2019, è stato emanato il Regolamento recante disposizioni in materia di abilitazione all’assistenza tecnica innanzi alle Commissioni tributarie (CCTT). In particolare, l’articolo 18 stabilisce che le disposizioni ivi contenute entrano in vigore decorsi 180 giorni dalla pubblicazione in gazzetta ufficiale e, quindi, il 1°aprile 2020.

Soggetti abilitati all’assistenza tecnica a partire dal 1°aprile 2020

Trattasi dei soggetti non iscritti in albi professionali ma iscritti nell’elenco dei soggetti abilitati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze ai sensi dell’art. 63, terzo comma, del D.P.R. 600/1973 (art. 12, comma 3, lett. d). del D.lgs. 546/1992), ovvero i dipendenti civili e militari dell’Amministrazione Finanziaria e degli enti impositori, cessati dall’impiego da almeno due anni, dopo almeno venti anni di effettivo servizio di cui almeno gli ultimi dieci prestati a svolgere attività connesse ai tributi. Trattasi di soggetti che, non essendo iscritti in un Albo professionale, necessitano di un’apposita abilitazione ministeriale per poter esercitare la difesa innanzi alle CCTT.

Soggetti non iscritti in albi professionali ma iscritti in elenchi gestiti dal Ministero dell’economia e delle finanze (art. 12, comma 3, lettere e) f) g) h) del D.lgs. 546/1992).

Trattasi, rispettivamente, dei:
1. soggetti iscritti alla data del 30 settembre 1993 negli elenchi dei periti e degli esperti tributari, tenuti dalle Camere di Commercio, per la categoria tributi, in possesso di Diploma di Laurea in Giurisprudenza o in Economia e Commercio o equipollenti o di Diploma di Ragioniere (d’ora in poi indicati “Esperti Tributari”);
2. funzionari delle associazioni di categoria che, alla data di entrata in vigore del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 545 (15 gennaio 1993), risultavano iscritti negli elenchi tenuti dalle ex Intendenze di Finanza competenti per territorio (d’ora in poi indicati “Funzionari delle associazioni di categoria”);
3. dipendenti delle associazioni delle categorie rappresentate nel Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (C.N.E.L.) e i dipendenti delle imprese o delle loro controllate ai sensi dell’art. 2359, primo comma, numero 1), del Cod. Civ., in possesso del Diploma di Laurea magistrale in Giurisprudenza o in Economia ed equipollenti ovvero di Diploma di Ragioneria e della relativa abilitazione professionale (d’ora in poi indicati “Dipendenti delle associazioni di categoria e di imprese”);
4. dipendenti dei Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.) di cui all’articolo 32 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, e delle relative società di servizi, purché in possesso di Diploma di Laurea magistrale in Giurisprudenza o in Economia ed equipollenti ovvero di Diploma di Ragioneria e della relativa abilitazione professionale (d’ora in poi indicati “Dipendenti dei C.A.F.”).

Tali soggetti, non essendo iscritti in un Albo professionale, necessitano di un’apposita abilitazione ministeriale per poter esercitare la difesa innanzi alle CCTT.

Elenco nazionale aggiornato

Presso la Direzione della Giustizia Tributaria, è tenuto l’elenco nominativo degli iscritti che è consultabile al seguente link https://www.giustiziatributaria.gov.it/gt/web/guest/assistenza-tecnica

Fonte: Circolare 2-DF 3112/2020

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.