Home Tributario Requisiti prima casa non necessaria la dichiarazione ICI

Requisiti prima casa non necessaria la dichiarazione ICI

721
0
requisiti-prima-casa-non-necessaria-la-dichiarazione-ICI-iltuotributarista

L’immobile adibito ad abitazione principale non può essere sottoposto all’imposizione (ICI) ai sensi del D.Lgs 504/92 e non è necessaria alcune dichiarazione ICI se dall’atto di compravendita risulta essere stato dichiarato “prima casa” e avendone ivi fissato la propria dimora/residenza nei termini di legge.

Così CTP di Cosenza n. 1853/2018 del 28/03/2018.

Il fatto

Con ricorso introduttivo depositato presso la CTP di Cosenza un contribuente impugnava e contestava un avviso di accertamento con il quale il Comune gli recuperava a tassazione una maggiore ICI oltre interessi e sanzioni, afferente l’anno d’imposta 2009, eccependone l’illegittimità dell’imposta pretesa, poiché l’unità immobiliare da lui abitata era adibita ad abitazione principale e pertanto esente dall’imposta.

Eccepiva inoltre la carenza di motivazione dell’atto impugnato poiché dallo stesso non si evincevano i criteri e le modalità poste a base per il calcolo dell’imposta richiesta.

Secondo il comune, che aveva risposto negativamente ad un istanza di autotutela precedentemente presentata dal ricorrente, l’immobile non poteva essere considerato prima casa in quanto il contribuente non aveva presentato alcuna dichiarazione ICI (parere dell’ANUTEL del 14/01/2013).

Mancata costituzione – ammissione dei fatti contestati

Il comune sebbene regolarmente citato non si è costituito, ne ha prodotto alcuna controdeduzione nel merito, manifestando ad avviso della commissione un chiaro disinteresse a coltivare la causa. Chi non contesta un fatto affermato dalla controparte, ne ammette implicitamente la verità o quanto meno dimostra di non essere in grado di fornire la prova contraria (Cassazione sentenza n. 1540/07).

Abitazione prima casa

Nel caso in esame l’immobile posseduto dalla parte ricorrente risultava adibito ad abitazione principale, ed in quanto tale non poteva essere sottoposto all’imposizione ICI ai sensi del D.Lgs 504/92.

Infatti tale norma prevede l’esenzione dal pagamento dell’imposta ICI per l’abitazione principale (prima casa), ossia quella nella quale il contribuente che la possiede a titolo di proprietà o altro diritto reale e i suoi familiari dimorano abitualmente.

Tale assunto è stato dimostrato dalla parte ricorrente con la produzione del certificazione di residenza rilasciata dallo stesso Comune nonché dall’atto di compravendita con il quale l’immobile acquistato era stato dichiarato “prima casa”, fissandoci la propria dimora e residenza nei termini previsti dalla legge.

Alla luce delle argomentazioni esposte la Commissione Tributaria Provinciale di Cosenza ha accolto il ricorso e per gli effetti annullato l’atto impugnato.

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.