Home Tributario La modalità di costituzione (cartacea) non vincola la controparte

La modalità di costituzione (cartacea) non vincola la controparte

1154
0
La-modalità-di-costituzione-(cartacea)-non-vincola-la-controparte-iltuotributarista

La modalità di costituzione (cartacea) adottata dal ricorrente non vincola la modalità di costituzione del resistente, obbligandolo a scegliere la stessa forma di costituzione.

Lo ha precisato la Ctp di Foggia n. 104/4/2018 depositata il 05/02/2018.

La disciplina dell’uso di strumenti informatici e telematici nel PTT

L’art. 2 comma 3 del Decreto del 23/12/2013 n. 163- Min. Economia e Finanze, recante il Regolamento recante la disciplina dell’uso di strumenti informatici e telematici nel processo tributario in attuazione delle disposizioni contenute nell’articolo 39, comma 8, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 37 del 14 febbraio 2014 si limita a stabilire tale obbligo per la sola parte che abbia adottato in primo grado le modalità telematiche, senza in alcun modo condizionare le scelte della controparte.

“La parte che abbia utilizzato in primo grado le modalità telematiche di cui al presente regolamento è tenuta ad utilizzare le medesime modalità per l’intero grado del giudizio nonché per l’appello, salvo sostituzione del difensore”. In ogni caso, in assenza di concreto pregiudizio per il diritto di difesa della parte, anche la eventuale violazione di una norma processuale rimarrebbe priva di effetto invalidante dell’atto medesimo (Sez. U, Sentenza n. 7665 del 18/04/2016, Rv. 639286-01).

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.