Home Tributario Se le spese seguono la soccombenza ma non sono state liquidate: correzione...

Se le spese seguono la soccombenza ma non sono state liquidate: correzione degli errori materiali e non impugnazione

539
0
Se-le-spese-seguono-la-soccombenza-ma-non-sono-state-liquidate-correzione-degli-errori-materiali-e-non-impugnazione-iltuotributarista

Se il giudice pur dichiarando, nella motivazione, che le spese seguono la soccombenza, non ha provveduto alla liquidazione di tali spese in dispositivo, l’errore denunciato dev’essere corretto solo con la procedura di correzione degli errori materiali e non con l’impugnazione davanti alla Corte di legittimità.

Lo ha stabilito la Cassazione sezioni Unite con la sentenza n. 16415/2018 del 21/06/2018.

Motivazioni

Qualificando il motivo di ricorso quale istanza di correzione dell’errore materiale, si osserva che questa deve essere proposta al giudice di merito che ha emesso la sentenza viziata e non alla Corte di legittimità, anche nel caso in cui avverso quella sentenza sia stato già proposto ricorso per cassazione, sicché è inammissibile il motivo formulato dai resistenti con il ricorso incidentale.

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.