Home Tributario Senza la prova della notifica ricorso improcedibile

Senza la prova della notifica ricorso improcedibile

919
0
Senza-la-prova-della-notifica-ricorso-improcedibile-iltuotributarista

Improcedibile il ricorso, ai sensi dell’art. 369 c.p.c. se il ricorrente non ne prova l’avvenuta notifica.

Lo ha precisato la Cassazione Civile con l’ordinanza n. 19420 Anno 2018
Presidente: ZOSO LIANA MARIA TERESA
Relatore: MONDINI ANTONIO
Data pubblicazione: 20/07/2018

Il fatto

L’Agenzia delle Entrate ha presentato ricorso per la cassazione della sentenza della commissione tributaria regionale dell’Emilia-Romagna, in data 18 maggio 2010, confermativa la decisione di primo grado con la quale era stata annullata la cartella di pagamento a mezzo della quale essa Agenzia aveva chiesto al contribuente di pagare la somma di € 4.547,98, oltre interessi e sanzioni, pari al credito d’imposta vantato dal contribuente per l’anno 2000, dallo stesso utilizzato in compensazione del debito risultante dalla dichiarazione per l’anno 2001, e che – secondo l’Agenzia ma non secondo i giudici – avrebbe potuto essere oggetto di rimborso ma non poteva essere portato in compensazione in quanto non indicato nella dichiarazione per l’anno 2000.

Il ricorrente non si è costituito;

La Corte ha rilevato che non vi è prova della avvenuta notifica del ricorso.
Ai sensi dell’art. 369 c.p.c., il ricorso deve pertanto essere dichiarato improcedibile.

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.