Home Tributario Si alla cedolare secca anche se il locatario è una Cooperativa

Si alla cedolare secca anche se il locatario è una Cooperativa

174
0
Si-alla-cedolare-secca-anche-se-il-locatario-è-una-Cooperativa-iltuotributarista

Ove il locatore sia una persona fisica e che non agisca in regime di impresa e/o di libera professione, è possibile adottare il regime di tassazione della cedolare secca, anche se il locatario è una società, laddove la destinazione dell’immobile è ad uso abitativo.

Lo ha stabilito la CTP di Firenze con la sentenza n. 812/2/2018 pubblicata il 20/09/2018.

Il fatto

Il contribuente, in qualità di co-proprietario di un immobile ad uso civile abitazione aveva concesso in locazione ad una cooperativa sociale per uso di civile abitazione, esercitando l’opzione della c.d. cedolare secca prevista dall’art. 1 e segg. del D.Lgs. n. 23/2011.

Nel proprio ricorso eccepiva il vizio di motivazione dell’atto opposto e ne chiedeva il suo annullamento; nel merito, a suo parere, il locatario di un immobile persona fisica, ancorché con destinazione esclusiva a civile abitazione, poteva applicare la cedolare secca, dell’IRPEF a nulla rilevando che il conduttore potesse essere anche una società.

Si costituiva l’Agenzia delle Entrate sostenendo la legittimità del proprio operato, in base all’art. 3, comma 6 del D.Lgs. n. 23/2011, la cedolare secca non poteva essere applicata alle locazioni di unità immobiliari ad uso abitativo effettuate nell’esercizio di una attività di impresa, o di arti e professioni.

Motivazioni

Secondo la Ctp fiorentina, l’eccezione sollevata dal contribuente è meritevole di pregio, in quanto, ciò che rileva è che il locatore sia una persona fisica e che non agisca in regime di impresa e/o di libera professione; ritiene questa Commissione che il regime di tassazione da adottare dipenda esclusivamente dalla destinazione dell’immobile come nel caso di specie per un immobile avente ad oggetto un contratto di locazione ad uso abitativo.
Ciò stante il ricorso deve essere accolto con conseguente annullamento dell’avviso di liquidazione dell’imposta e di irrogazione delle sanzioni.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.