Home Anatocismo, Usura, Lavoro e contribuzione Usurai solo gli interessi di mora

Usurai solo gli interessi di mora

208
0
Interessi usurai applicabile anche agli interessi di mora - iltuotributarista

Secondo il Tribunale di Reggio Emilia (sentenza del 24 febbraio 2015), se il superamento della soglia riguarda solo gli interessi moratori sommati con gli interessi corrispettivi, la nullità ex art. 1815, comma 2, c.c. colpisce unicamente la clausola concernente gli interessi moratori, senza intaccare l’obbligo di corresponsione degli interessi corrispettivi convenzionalmente fissati al di sotto della soglia.

A ribadirlo è anche il Tribunale di Bologna, dott.ssa Manuela Velotti, con sentenza ex art. 281 sexies c.p.c. del 17.02.2015, intervenuta sul tema della sommatoria degli interessi corrispettivi e di mora in materia di usura si è così espresso:

Il tasso di mora ha un’autonoma funzione quale penalità del fatto, imputabile al mutuatario e solo eventuale, del ritardato pagamento, e quindi la sua incidenza va rapportata al protrarsi ed alla gravità dell’inadempienza, del tutto diversa è la funzione di remunerazione propria degli interessi corrispettivi.
 
Gli interessi moratori non sono assolutamente considerati determinanti ai fini della formazione del valore soglia. Essi sono esclusi dal calcolo del TEG, perché non sono dovuti dal momento dell’erogazione del credito ma solo a seguito di un eventuale inadempimento da parte del cliente. Infatti, essendo gli interessi moratori più alti, per compensare la banca del mancato adempimento, se inclusi nel TEG medio potrebbero determinare un eccessivo innalzamento delle soglie, in danno della clientela.
Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.