Home Tributario Utilizzabili i documenti non prodotti in sede amministrativa

Utilizzabili i documenti non prodotti in sede amministrativa

92
0
Utilizzabili-i-documenti-non-prodotti-in-sede-amministrativa-ILTUOTRIBUTARISTA

In tema di utilizzazione di documentazione non prodotta in sede amministrativa ex art.32 D.P.R. n.600/73, la compressione del diritto di difesa, trovando un limite nella corretta gestione dei poteri istruttori il cui esercizio, comunque, deve tendere a consentire di acquisire la documentazione necessaria nella ricerca di un equilibrio tra i poteri dell’A.F. e le garanzie di difesa del contribuente di cui agli artt. 24 e 53 Cost., è stata ulteriormente avvalorata dal legislatore con la legge n.28/99, sia disponendo che l’Ufficio deve informare, contestualmente alla richiesta, delle conseguenze della sua omessa risposta, sia escludendo l’operatività delle preclusioni per il contribuente che alleghi, in sede di presentazione del ricorso, i documenti ed i dati a suo tempo non forniti

Lo ha precisato la Ctr Campania con la sentenza n. 4669/06/2018.

Motivazioni

Anche la S.C., annettendo alla disposizione natura di deroga ai principi dell’art. 24 e 53 Cost., al fine soprattutto di evitare pagamenti non dovuti, ne ha circoscritto l’effetto preclusivo alle sole ipotesi volontarie, di modo che “l’esame dei documenti contabili, esibiti in sede contenziosa e non in sede amministrativa, è possibile se risulta che l’omessa esibizione – come nel caso di specie – non è conseguenza di dolosa dichiarazione, non integrante un sostanziale rifiuto di esibizione diretta ad impedire l’ispezione documentale” (Cass. n. 10527/2017).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.